Autoresponder creativi

Avevo già affrontato in passato il tema degli autoresponder e della loro efficacia in termini di conversione all’acquisto di un contatto.

Un altro scopo perseguibile tramite gli autoresponder è quello di fidelizzare i propri contatti, magari inviando gli auguri per il compleanno o facendo seguire ad un acquisto un buono sconto per un acquisto successivo e così via.

Resta fermo che l’utilizzo principale degli autoresponder è quello che viene fatto nelle aziende per comunicare l’assenza di un dipendente o per notificare cambi nei recapiti email. E allora perchè non sfruttare questi autoresponder per promuovere la propria attività o per veicolare offerte o per promuovere l’iscrizione alla newsletter?

Un’ipotesi per sfruttare queste comunicazioni in caso di assenza dall’ufficio potrebbe essere un testo simile:

“Sarò assente dall’ufficio dal gg/mm/aa al dd/mm/yy, ma per non farti sentire la mia assenza ti ho riservato un regalo esclusivo. Per sapere di cosa si tratta clicca qui”.

A questo punto si potrebbe indirizzare il link alla pagina di un prodotto specifico o di un’offerta speciale promuovendoli in modo alternativo.

Come al solito il limite è dato solo dalla fantasia, limite che un’azienda veneta non ha avuto, realizzando questa comunicazione in “tre” lingue per informare della disattivazione di alcuni indirizzi email. Forse è stato inventato il “local email marketing”? :D

Alessandro Binello

Nasco SEO, mi appassiono di email marketing e oggi sono project manager presso Time2marketing. Mi occupo di visibilità online e strategie di email marketing. Su social network e forum mi trovate anche con il mio nick name storico "Trimball". Nel tempo libero amo viaggiare... nel mondo reale ;)

2 Commenti

Alessandro Binello

Chi sono11 anni ago

Ciao flashmotus,

avevo iniziato un progetto per il blog volto a testare e valutare le piattaforme web disponibili sul mercato italiano. Ho avuto modo di vedere Contactlab e MailUp che attualmente sono i due princiapli operatori del settore.

Non ho mai tempo per scrivere le recensioni e le mie impressioni, spero di riuscirci prima o poi.

In ogni caso per quello che ho avuto modo di vedere sono due sistemi molto validi, anche se quello che conta è l'aseptto tecnologio e l'infrastruttura che c'è sotto l'interfaccia utente e che ovviamente è impossibile da vedere :)

Rispondi

flashmotus

Chi sono11 anni ago

ciao, tempo fa ricordo di aver letto un tuo post a proposito delle piattaforme online per l'email marketing. ho cercato sul blog ma non l'ho trovato. A questo punto ti chiedo un consiglio su quali hai testato e quindi reputi valide. Ovviamente se ci sono piattaforme gratuite è preferibile ;-) grazie

Rispondi

Lascia il tuo commento

E tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento