A/B Test: quali variabili e quali metriche considerare

Nel mese di marzo sul blog di MailUp ho pubblicato un articolo su come pianificare un A/B test partendo da un’ipotesi. In quell’articolo ho anche affermato come sia l’ipotesi a definire le variabili da considerare.

European Email Marketing Consumer Report 2011

Dopo l’anteprima dei risultati fornita in occasione di IAB 2011, Contactlab ha pubblicato i risultati completi della ricerca “European Email Marketing Consumer Report 2011“. Il report identifica e analizza il comportamento degli utenti internet di Italia, Germania, Spagna, Francia e Inghilterra rispetto all’utilizzo della posta elettronica.

Newsletter in HTML 5

Ok, lo ammetto, da quando ho cominciato a sentire parlare di HTML 5 e delle sue potenzialità ho subito pensato a quali potevano essere gli utilizzi di questo nuovo linguaggio nell’email marketing.

Email Marketing Trends 2011

MagNews in collaborazione con Nielsen ha pubblicato “Email Marketing Trends 2011“, la ricerca che indaga i gusti e le percezioni degli utenti italiani davanti alla loro casella di posta elettronica.

La ricerca fa emergere alcuni dati interessanti che spaziano dalle modalità di consultazione, ai tempi, al tipo di caselle utilizzate. Sfogliando il report ho individuato alcuni dati, a mio avviso molto interessanti, riguardanti l’aspetto contenutistico delle newsletter che vengono inviate.

  1. Il 61% degli intervistati dichiara di cancellare le email che sono percepite come indesiderate senza nemmeno leggerle;
  2. Il mittente riveste un ruolo centrale nella scelta di lettura (42%) e risulta più importante dell’oggetto (8%);
  3. Solo la metà degli argomenti ricevuti (51%) viene giudicata interessante;
  4. Gli apparecchi mobili sono usati da circa il 30% degli utenti;
  5. Per il 38% degli intervistati è importante che le e-mail abbiano una bella grafica;
  6. Per il 30% degli intervistati le e-mail con un aspetto grafico poco curato non suscitano interesse alla lettura;
  7. Al 73% degli intervistati piacciono solo le newsletter che propongono offerte commerciali interessanti/vicine alle proprie esigenze;

Se a questi dati aggiungiamo la considerazione che la mancanza di rilevanza nei messaggi viene considerata come spam, appare chiaro come la centralità dei contenuti rivesta oggi un ruolo assolutamente fondamentale nelle strategie di email marketing.

Ho trovato la ricerca molto interessante e se siete interesati a qualche dato utile potete scaricarla qui.