Guida alla creazione di e-mail in HTML

OK, avete ragione sono stato un po’ latitante in questi ultimi giorni, ma mi sto organizzando per proporvi nuove iniziative sperando possano essere utili e interessanti.

La prima di queste è una guida alla creazione di e-mail in HTML basata sulle best practice comunemente suggerite dagli esperti di settore e sulle mie esperienze personali.

L’e-mail marketing rappresenta oggi lo strumento di marketing più potente ed efficace in quanto offre immediati e misurabili risultati, elevate possibilità di segmentazione e personalizzazione e consente di raggiungere elevati ritorni sugli investimenti. Tuttavia per raggiungere buoni risultati occorre acquisire esperienza, perchè piccoli e banali errori nella redazione dell’e-mail in HTML possono compromettere gli esiti delle campagne.

L’idea della guida nasce proprio per fornire una traccia su come compilare al meglio una e-mail in HTML che sia efficace in termini di marketing. La guida sarà articolata in vari capitoli sviluppati come segue:

  1. Codice HTML;
  2. Font e colori e fogli di stile;
  3. Immagini e problematiche connesse al blocco dei contenuti;
  4. Link;
  5. Dimensioni del layout e del messaggio;
  6. Contenuti e Copywriting;
  7. Formati e versioni;
  8. Accorgimenti e utilità.

Mano a mano che scriverò i capitoli della guida procederò ad aggiornare questo post che rimarrà come traccia e indice.

Nel frattempo se avete domande specifiche sulla corretta formattazione dei messaggi potete postarle nei commenti di questo intervento oppure inviarmele per posta elettronica, così potrò inserire le risposte nei capitoli corrispondenti.

Alessandro Binello

Nasco SEO, mi appassiono di email marketing e oggi sono project manager presso Time2marketing. Mi occupo di visibilità online e strategie di email marketing. Su social network e forum mi trovate anche con il mio nick name storico "Trimball". Nel tempo libero amo viaggiare... nel mondo reale ;)

Non ci sono commenti a questo post. Vuoi essere il primo a commentare?

Lascia il tuo commento

E tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento