C’è crisi? Investi online!

Allora non era solo una mia impressione… Nonostante la crisi imponga drastici tagli agli investimenti pubblicitari, sembra che il settore dell’advertising online non accusi il colpo. Una recente indagine di e-marketer conferma che gli investitori europei continuano ad investire nella pubblicità digitale. Si stima infatti una crescita del 18 per il 2009 e del 21% nel 2010.

Dal mio punto di vista è poi interessante notare come il 46% degli intervistati dichiari di voler aumentare le attività di email marketing.

Incremento degli investimenti in Europa per mezzo

Questo dato è supportato da un altra ricerca effettuata a livello mondiale e che evidenzia come il 48% degli investitori intenda ampliare i budget destinati alle email.

Variazione degli investimenti nel Mondo per mezzo

E anche questi sono dati che confermano le mie impressioni quotidiane. In effetti quest’anno l’utilizzo di newsletter e DEM è aumentato di parecchio rispetto allo scorso anno e i miei clienti cominciano a (finalmente) a rendersi conto del reale valore dei loro contatti e l’efficacia dell’email marketing in termini di fidelizzazione. In effetti avevo già ipotizzato come l’email potesse essere uno strumento anticrisi , la pratica quotidiana non ha fatto altro che dare una conferma al mio pensiero

E voi? Che impressioni avete?

Alessandro Binello

Nasco SEO, mi appassiono di email marketing e oggi sono project manager presso Time2marketing. Mi occupo di visibilità online e strategie di email marketing. Su social network e forum mi trovate anche con il mio nick name storico "Trimball". Nel tempo libero amo viaggiare... nel mondo reale ;)

3 Commenti

Alberto

Chi sono9 anni ago

So che parlare di efficacia delle azioni di marketing è sempre un ginepraio, ma sarebbe interessante sapere se questi neo-catecumeni del marketing online stiano effettivamente traendo beneficio da questi investimenti o meno. Altrimenti, è lecito immaginarli come tanti dilettanti allo sbaraglio, con i budget tagliati dalla crisi, abbagliati dalla (apparente) economicità dello strumento. Parlo per esperienza diretta, ovviamente. Ciao e complimenti per il blog.

Rispondi

Alessandro

Chi sono9 anni ago

Ciao Alberto, come per ogni attività, anche la promozione online necessita di pianificazione ed organizzazione. Secondo me, oggi, chi ha pianificato bene sta ottendo ottimi risultati. E' chiaro che è difficile fare un discorso generale, ma in molti settori vedo che internet ha dato una grande mano in questo momento di difficoltà. Improvvisare perchè si è in crisi è invece il modo peggiore per affrontare il problema...anche se non sembra, la rete è complicata e ci vuole professionalità per portare avanti qualsiasi tipo di promozione. Se si è affiancati da validi professionisti allora si può anche pensare di ottenere dei risultati, "smanettare" da soli può invece portare a cocenti delusioni.

Rispondi

Rangoni Stampa

Chi sono9 anni ago

Il web è sempre stato visto come risorsa economica ora invege assume la parte di "ultima spiaggia"

Rispondi

Lascia il tuo commento

E tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento