Analizzare i messaggi "bounce"

In questi giorni mi sto dedicando ad una delle attività che periodicamente seguo per migliorare i tassi di consegna del nostro sistema di invio e-mail.

Questa attività consite nel’analizzare i messaggi di errore (bounce o rimbalzi) che gli altri mail server rimandano al nostro e che possono eessere dovuti alle cause più disparate, dai messaggi dei filtri antispam, agli errori dovuti a caselle di posta inesistenti e via dicendo.

Analizzare questo tipo di e-mail è fondamentale per capire e analizzare i problemi che limitano i tassi di consegna delle e-mail inviate.

I messaggi di ritorno dei filtri antispam ci permettono di capire quali elementi del messaggio sono da modificare per poter passare il controllo dei filtri stessi.

Molte volte il messaggio viene bloccato dal server del destinatario perchè mancano delle intestazioni specifiche nel messaggio o perchè vengonono riscontrate delle impostazioni che non consentono la corretta consegna.

Analizzare questi messagi è fondamentale per incrementare i tassi di consegna e quindi le performance delle campagne di email-marketing.

Alessandro Binello

Nasco SEO, mi appassiono di email marketing e oggi sono project manager presso Time2marketing. Mi occupo di visibilità online e strategie di email marketing. Su social network e forum mi trovate anche con il mio nick name storico "Trimball". Nel tempo libero amo viaggiare... nel mondo reale ;)

Non ci sono commenti a questo post. Vuoi essere il primo a commentare?

Lascia il tuo commento

E tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento